10 ottobre 2017

 

Si è tenuta a Milano il 26 e 27 settembre scorso la terza edizione del Technology Forum Life Sciences organizzata da European House Ambrosetti. La manifestazione ha come obiettivo quello di contribuire a promuovere lo sviluppo dell’ecosistema dell’innovazione nel settore delle Scienze della vita in Italia.

Il Technology Forum Life Sciences di quest’anno si è articolato in un percorso durante l’anno con diversi incontri, in cui sono stati affrontati i tre temi più rilevanti per il settore:

  • La governance e la strategia della ricerca. In merito a questo punto sono emerse due proposte: la prima relativa alla necessità di studiare una chiara strategia per favorire la promozione dell’innovazione e della ricerca in modo da non disperdere risorse; la seconda la creazione di un’Agenzia della Ricerca in grado di sottoporre i programmi di ricerca nazionali e regionali a verifiche preventive in coerenza con le linee di finanziamento europee.
  • Il Trasferimento Tecnologico. I lavori del Technology Forum hanno individuato alcune iniziative per valorizzare il Trasferimento Tecnologico e supportare la creazione di una cultura imprenditoriale forte nel Paese, tra cui la creazione di un Tech Transfer Competence Center (TTCC) dedicato al settore delle Scienze della Vita in grado di mettere a sistema le competenze delle singole regioni, che garantisca autonomia ai centri di ricerca e che consenta di raggiungere “massa critica” senza duplicare le attività. Inoltre si è evidenziata la necessità di facilitare l’incontro tra Università, centri di ricerca e imprese e per costruire una cultura dell’imprenditorialità indispensabile per poter competere sugli scenari internazionali.
  • Le misure per attrarre gli investimenti. Per poter essere in gradi di essere più attrattivi per gli investitori esteri, è indispensabile, secondo il Forum, instaurare un dialogo tra industria, mondo della ricerca e Istituzioni, rimuovere i vincoli burocratici che sono una zavorra per chi voglia investire nel nostro Paese, e proporre percorsi innovativi e alternativi per la raccolta di fondi, tra cui ad esempio il Research Investment Bond, che può essere considerato come una forma di partnership pubblico-privata, in grado di raccogliere fondi a progetti pubblici a forte impatto scientifico e socio-economico.

A corollario dei lavori del Technology Forum Life Sciences è stato assegnato l’Assobiotec Media Award 2017, il premio giornalistico, istituito nel 2014, assegnato ai giornalisti che si sono particolarmente distinti nella divulgazione delle biotecnologie, della ricerca scientifica e del trasferimento tecnologico. Quest’anno il premio è stati assegnato a Massimo Gramellini, editorialista e vice direttore de Il Corriere della Sera.

 

Compila i campi e iscriviti alla nostra newsletter!
Cognome
Nome:
Email:
Paziente
Parente
Medico
Altro

Fondazione Paracelso Onlus - Via Veratti 2 - 20155 Milano - Tel +39 02 33004126 - privacy - credits